TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

I flop del 2015 al cinema secondo 'Forbes'

Ci sono film che nascono sotto ottimi auspici: un bravo regista, un cast stellare, una storia divertente e interessante. Eppure, qualcosa va storto e gli spettatori latitano. Alcuni di questi film non arrivano neppure nelle sale e finiscono direttamente nel mercato dell'home theatre.

Ecco la lista dei più grandi e inaspettati flop del 2015, stilata dal magazine americano Forbes.

In vetta alla classifica troviamo 'Rock the Kasbah', storia di un produttore musicale fallito che vuole rilanciare la propria carriera in Afghanistan. Il tentativo evidentemente non riesce, visti gli incassi: il film, costato 15 milioni di dollari, ne ha portati a casa appena 3. A nulla è valsa la presenza del simpatico Bill Murray come protagonista, affiancato da Kate Hudson e Bruce Willis.

Anno nero per il povero Sean Penn: dopo essere stato mollato da Charlize Theron, si ritrova al secondo posto nella 'top 15' dei flop: 'The Gunman', costato 40 milioni, ne ha incassati non più di una decina.

Nonostante la presenza di Bradley Cooper e Emma Stone, la rom-com 'Sotto il cielo della Hawaii' è stata una tale delusione negli Usa, che in Italia lo vedremo solo in dvd...

Neppure il divo per antonomasia George Clooney è riuscito a salvare 'Tomorrowland': la pellicola, a metà tra fantasy e fantascienza, è al 14esimo posto della lista nera.

Tra i disastri del grande schermo 2015 anche 'Mordecai' con Johnny Depp, e l'annunciatissimo nuovo horror di Guillermo Del Toro, 'Crimson Peak', nonostante la fascinosa Jessica Chastain in versione dark lady.

Secondo il critico di 'Variety' Timothy Gray, il fatto che un film abbia ottimi ingredienti non ne garantisce il successo...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog