TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Intervista a Lory Del Santo

Un passato da attrice e showgirl e un presente (e futuro?) da regista, direttore della fotografia, cameraman e montatrice (e chi più ne ha più ne metta).

Lory Del Santo ci riceve nella sua casa di Milano. Come prima cosa si dimostra attenta alla disposizione del set e scrupolosa per ciò che riguarda le luci.

"Attenzione alle luci ragazzi! Odio quando si incrociano e fanno quell'effetto tremendo"- ammonisce.

Alla perenne ricerca della felicità. Si definisce intraprendente e curiosa.

Proprio la curiosità  l'ha portata ad accendere quella videocamera abbandonata su uno scaffale. Qualche ripresa qua e là, un paio di backstage, un corto, poi The Lady, la webserie dietro cui  non c'è solo solo la sua mano ma la mente e il cuore.

A voler riassumere la trama di The Lady si rischia di perdere i pezzi ma vale la pena tentare.

Recuperando un immaginario Harmony di intrighi rosa condito da dosi indicibili di vita lussuosa d’accatto ma privi di gusto e di un’umanità orientata verso il culto del corpo, The Lady racconta a colpi ( bassi)  il mondo che non vogliamo guardare, ma che è la vera caratteristica dei nostri anni.

"Ho avuto tante difficoltà" - racconta scoraggiata - "Spesso gli attori non si presentavano sul set e non avendo budget non sono riuscita a chiudere le storie, lasciandole spesso a metà e avvolte nel mistero"

In fondo non è per questo che amiamo The Lady?

 

 

 

 

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog