TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

10 cose che (forse) non sapevate su Breaking Bad

Possiamo senza dubbio affermare che - per gradimento del grande pubblico e innovazione - sia seconda solo a "Twin Peaks" e a "Lost": stiamo parlando di "Breaking Bad", la serie televisiva che in 5 stagioni stagioni e 62 episodi (trasmessi in Italia su AXN tra Novembre 2008 e Novembre 2013), ha generato un culto che non accenna a spegnersi, rinforzato dallo spin-off - ancora in inedito nel nostro Paese - "Better Call Saul", che continua a farci vivere nel mondo di Walter White.

Per quei pochi che non lo sapessero, lo show creato Vince Gilligan narra di un professore di chimica (interpretato da Bryan Cranston), di un liceo di Albuquerque che scopre di avere un cancro ai polmoni e due anni di vita: White decide di usare il suo talento per produrre metanfetamine, così da destinare i guadagni alla famiglia e assicurar loro una vita dignitosa dopo la sua morte.

CN Live! ripercorre le strampalate avventure di Walter e dei suoi compagni in una 'classifica di curiosità' di cui - forse - non eravate a conoscenza...

Partiamo da un paio di mutande: gli slip iconici dell'episodio pilota sono stati venduti all'asta per 10mila dollari. Chissà se sono ancora intrise della polvere del deserto di Chihuahua e degli umori di White / Cranston...

Seconda citazione per il co-protagonista Jesse Pinkman: l'attore Aaron Paul non aveva mai frequentato nessun corso di recitazione in vita sua. Aaron ha però passato parecchie ore in compagnia di veri dipendenti dalla metanfetamina per studiare il suo ruolo, anche se la DEA ha sconsigliato alla produzione di ricreare l'esatto processo di creazione della meth: non provateci a casa, tanto non funziona!

Il già citato Gilligan non è invece un improvvisatore: proviene dal team di "X-Files" ed è proprio sul 'set dei misteri' che ha incontrato Bryan Cranston, tra i protagonisti dell'episodio intitolato "Drive"...

A proposito di legami tra serie cult: la sequenza della bomba che vede Gus Fring uscire dalla stanza come se fosse uno zombie è stata realizzata dai creatori degli effetti speciali e truccatori di "The Walking Dead". Con i 'morti viventi' c'è stato un vero e proprio scambio di favori: la blue meth appare infatti in "Bloodletting", secondo episodio dello sceneggiato di Frank Darabont basato sui fumetti di Robert Kirkman.

Bob Oderkirk - geniale interprete dell'avvocato Saul - non ha voluto che gli venisse rivelato il finale della serie: ha letto le sue parti, le ha filmate e gettato il resto del copione per gustarsi meglio l'episodio...

Tanto per far comprendere la 'confusione' tra finzione e realtà, in occasione della morte del personaggio di Mike Ehrmantraut (interpretato da Jonathan Banks), tutta la crew ha indossato fasce nere al braccio in segno di lutto, mentre la scena della dipartita di Jane (la fidanzata di Jesse Pinkman, interpretata da Krysten Ritter), ha portato Byran Cranston a piangere per almeno un quarto d'ora DOPO le riprese.

RJ Mitte - che in "Breaking Bad" è Walter White Jr. - è stato colpito realmente da una una paralisi cerebrale, per fortuna molto lieve: eppure per il suo ruolo ha dovuto imparare a parlare mooolto più lentamente e a muoversi in maniera credibile con le stampelle. Questo però non gli ha impedito di creare REALMENTE il sito di crowdfunding 'Save Walter White'...

Avevate mai pensato di giocare a fresbee con una pizza prima di "Breaking Bad"? Per girare la scena in cui Walter ne getta una sul tetto è bastato solo un ciak, perché Cranston ha fatto un lancio perfetto! Per celebrare la fine delle riprese, il bravissimo attore ha girato nudo per il set, emulando se stesso nella celebre sequenza del supermercato...

Epilogo: "Secondo me Walter White è più perfido di qualsiasi mio personaggio". A pronunciare queste parole è stato il mitico George RR Martin, scrittore de "Le Cronache Del Ghiaccio E Del Fuoco", ovvero i romanzi alla base di "Il Trono Di Spade". E se lo dice lui!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog