TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Shape of the World, il videogame che cresce a...

Stile grafico minimale, palette di colori che faranno furore su Behance, paesaggi autogeneranti da fiaba. Questi gli elementi di Shape of the World, un videogioco definito dai suoi creatori – un team tecnico e creativo di Vancouver - “artistic exploration game”.

La progettazione del gioco risale all'inizio del 2014 ed è condotta da Stu Maxwell e Athomas Goldberg. Come in Limbo, anche in Shape of the World non sono presenti combattimenti, sfide e punteggi: il viaggio, come recita il detto, è la vera destinazione.

Tra implicazioni metafisiche (siamo noi a creare il mondo attorno a noi, esplorandolo, o ci pre esiste?) e ispirazione panteistica (competere significa lacerare la trama del tutto, osservare significa testimoniare l'esistenza del mondo) Shape of the World dovrà comunque confrontarsi nell'arena insieme ai sempre più numerosi e raffinati giochi no game no play.

Caratteristiche: colonna sonora responsive, piattaforme PC e Xbox One, data di lancio 2016.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog