TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Bafta Awards 2015: vincitori e vinti tra cine...

Sono stati finalmente assegnati i British Academic Awards per il cinema e la televisione, ovvero gli 'Oscar britannici' a due settimane da quelli di Hollywood.

Sul chilometrico red carpet della Royal Opera House di Londra sono sfilati i grandi nomi dello schermo, da Patricia Arquette a Julianne Moore, da Michael Keaton a Edward Norton e Benedict Cumberbacht.

Non è mancato qualche ospite d'eccezione, come il 'prezzemolino' David Beckham.

Tra i tanti premiati, resta purtroppo a bocca asciutta la dark comedy "Birdman" di Alejandro Inarritu, mentre sono "Boyhood" e "La Teoria Del Tutto" ad aver incassato i premi più prestigiosi: il film di Richard Linklater - storia di formazione lunga 12 anni - vince il Bafta al 'Miglior Film', alla 'Miglior Regia' e per l'Attrice Non Protagonista, Patricia Arquette. "La Teoria Del Tutto" - biopic del popolare fisico britannico Stephen Hawking - ha invece ricevuto il riconoscimento come 'Miglior Film Inglese' e 'Miglior Attore Protagonista' al giovane e bravissimo Eddie Redmayne.

5 premi anche a "Grand Budapest Hotel", la variopinta e stravagante commedia di Wes Anderson. Julianne Moore si conferma super favorita nella corsa agli Oscar e - dopo le vittorie ai Golden Globe e ai SAG Awards - porta a casa un'altra statuetta come 'Miglior Attrice Protagonista' per "Still Alice" avendo la meglio contro colleghe del calibro di Amy Adams e Reese Witherspoon.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog