TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Brillano le Stelle ai SAG Awards 2015

Un red carpet stellare quello della scorsa notte a Los Angeles, per la 21esima edizione degli Screen Actors Awards, i premi dedicati agli attori del piccolo e del grande schermo. Subito dopo i Golden Globe quella dei Sag è la passerella più importante, sulla quale le star di Hollywood affinano i loro look in vista del tappeto rosso degli Oscar il 22 febbraio.
Abbiamo visto sfilare, tra le altre bellissime, una radiosa Julianne Moore in Givenchy verde, Jennifer Aniston in John Galliano vintage, scollatissimo, Keira Knightley in viola, Julia Roberts in tuta (da sera) e una perfetta Emma Stone - che si conferma icona di stile - in Christian Dior nero con trasparenze.
Sul fronte dei premi, con la statuetta al Miglior cast - il giorno dopo aver vinto anche ai Guild Awards - la black comedy “Birdman” di Alejandro Inarritu resta la super favorita nella corsa agli Oscar.
Julianne Moore fa il bis dopo i Golden Globe, confermandosi Miglior attrice grazie alla strepitosa interpretazione di una donna malata di Alzheimer in “Still Alice”. Una conferma anche per Eddie Redmayne, giovane interprete de “La teoria del tutto”, dove ricopre il ruolo del grande scienziato disabile Stephen Hawkin, e per Patricia Arquette, premiata per il ruolo della mamma single nello sperimentale “Boyhood” di Richard Linklater.
L’attrice, conosciuta soprattutto per il telefilm “Medium”, era emozionata fino alle lacrime.
Tra le serie tv, drammatiche e brillanti, premiate rispettivamente “Downtown Abbey” e “Orange is the new black”, mentre il premio come miglior attrice televisiva va a Francis McDormand per il ruolo della maestra in pensione in “Olive Kitteridge”.
Un altro buon motivo per guardare la mini serie in onda su Sky Cinema.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog