TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Alla première mondiale de 'Lo Hobbit - La Ba...

L'attesa sta per finire: il 17 Dicembre le sale italiane saranno 'invase' da "La Battaglia delle Cinque Armate", ultimo capitolo della trilogia de "Lo Hobbit" realizzata da Peter Jackson sull'opera omonima di J.R.R. Tolkien.

Dopo questa ennesima fatica, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico neozelandese ha dichiarato che per lui è giunto il momento di prendersi un po' di tempo libero.

"Lo Hobbit - La Battaglia delle Cinque Armate" mostra il protagonista Bilbo Baggins, il Mago Gandalf e un'allegra combriccola di 13 nani alle prese con la furia del drago Smaug, ricominciando esattamente dove il secondo capitolo "La Desolazione di Smaug" si era interrotto. Il film è centrato su una battaglia epica contro un esercito di orchi affrontata grazie a una difficile alleanza tra elfi, uomini e nani.

Richard Armitage, interprete del capo dei nani Thorin Oakenshield, si è detto emozionato non poco di fronte al suo ultimo viaggio nella Terra di Mezzo.

Un punto di vista condiviso con molti dei compagni di cast, tra cui Bard l'Arciere - ovvero Luke Evans.

Martin Freeman, l'attore nei panni di Bilbo, è felice che la decisione di Jackson di dedicare tre film allo Hobbit - laddove Tolkien ne aveva scritto solo uno - sia stata vendicata dal successo della trilogia.

Le altre star del gruppo di attori includono Ian McKellen come Gandalf, Benedict Cumberbatch che dà voce a Smaug, gli elfi Tauriel e Legolas di Evangeline Lily e Orlando Bloom.

Infine, Andy Serkis - l'incredibile Gollum de "Il Signore degli Anelli" - ha svelato che la voce misteriosa che si ascolta nel primo trailer ufficiale di "Star Wars VII - Il Risveglio della Forza" è la sua.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog