TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il lato sexy dei vampiri

Dovrebbero essere creature mostruose, dall'aspetto orripilante, non meno di zombie e mutanti: per giunta sono vecchissimi!
Invece, buoni o cattivi che siano - che combattano la propria natura malvagia bevendo sangue sintetico o che siano spietati con le loro vittime - al cinema e in tv i vampiri sono rappresentati sempre come esseri dannatamente belli e sexy.

Se il Nosferatu di Murnau del 1922 era gobbo, con dentoni da cobra e orecchie gigantesche, si muoveva a scatti e faceva davvero spavento, il Dracula diretto da Francis Ford Coppola ben 70 anni dopo, mostra un Gary Oldman al meglio di sé, e rovescia i canoni del vampiro. Qui il terribile principe Vlad, che, vuole la leggenda, beveva il sangue degli sconfitti in battaglia, è un dandy modaiolo, sempre elegantissimo, vizioso e perfido finché si vuole ma anche super seducente.

In "Intervista col Vampiro" di Neil Jordan - siamo nel 1994 - i succhiasangue belli e dannati sono addirittura tre: un giovane Brad Pitt biondo come un angelo, il cattivissimo Lestat - Tom Cruise, e il caliente Banderas. Se non bastasse, alla fine del film viene morso e trasformato anche Christian Slater... A 20 anni dall'uscita, si parla di un sequel con un cast super segreto... Che ci sia dentro anche Jamie Dornan?

Dal 2008 vampiro per eccellenza è stato Robert Pattinson che nei panni di Edward Cullen ha conquistato i cuori delle ragazze di tutto il mondo. Chi non vorrebbe essere nei panni di Bella e vivere una storia con il pallido ma atletico Edward, di quelle in cui "per sempre" non è un modo di dire?

In "Frigt Night" del 2011 il vampiro della porta accanto è nientemeno che Colin Farrell: cattivo è cattivo, quindi meglio lasciarlo sull'uscio - se non espressamente invitati i vampiri non possono entrare in casa vostra. Ma con la canotta azzurra, che muscoli! Si candida come uno dei succhiasangue più hot del grande schermo.

In Tv non stanno a guardare, e le serie non lesinano su storie gotiche e vampiri fisicati. Jonhatan Rhys Meyer come "Dracula" ha resistito una sola stagione, ma ha lasciato il segno: sguardo torbido e labbra a cui offrire il collo!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog