TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Le anteprime di Wired: Frank, la commedia pi...

Non esistono più gli eroi mascherati di una volta, e il cinema di tendenza sembra apprezzare.

Contiene tutti gli ingredienti giusti per sbancare ai festival del cinema più à la page (leggi Sundance) la commedia 'Frank' che verrà proiettata in Italia a partire dal 30 ottobre.

Vediamo i principali: il regista irlandese Larry Abrahamson, già osannato per 'Adam & Paul'; l’attore Michael Fassbender ('12 anni schiavo', 'Shame') che qui interpreta il famigerato Frank e non mostra mai il volto; Jon Ronson, l’autore del soggetto, un’icona del giornalismo, suo il copione di 'L’uomo che fissava le capre'; Maggie Gyllenhaal, sì, la sorella di; Carla Azar, anche lei nel film, nel rock n’roll circus è considerata la batterista più cool di sempre, tanto da essere stata intervistata da Jack White.

Di cosa parla il film? La sinossi breve del comunicato stampa riporta: «Per un giovane aspirante musicista è una fortuna finire a suonare con Frank, o un terribile guaio? Perché Frank non è solo il leader di una band d’avanguardia dal nome impronunciabile, i Soronprfbs. Frank non è solo un genio della musica. Frank ha un vezzo inquietante: porta una gigantesca maschera di cartapesta. Forse è un pazzo, forse un profeta. (…) Liberamente ispirato a Frank Sidebottom, alter ego del comico e musicista britannico Chris Sievey e ai cantautori Daniel Johnston e Captain Beefheart, questa vicenda ci porta sul confine tra genio e follia. Per celebrare la vita ai margini. Sotto la maschera di Frank l'acclamato attore Michael Fassbender».

Oggi presentiamo in anteprima esclusiva per l’Italia una clip inedita che toglie alcune curiosità sulla maschera di Frank.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog