TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

George Clooney, luna di miele al Comic-Con

"Lo conoscono tutti per il suo charme e la generosità. Un santo. Per non parlare del fatto che è un alcolista, sbraita senza sosta e continua a mentire sull'età: ha 75 anni". Non lo nomina, Hugh Laurie, ma la folla lo vede e impazzisce: stiamo parlando di George Clooney, co-protagonista con 'Doctor House' di "Tomorrowland", film di fantascienza prodotto dalla Disney presentato in anteprima al Comic-Con di New York, nelle sale italiane dal 21 Maggio 2015.

George - fresco di nozze veneziane - si supponeva si trovasse chissà dove in luna di miele, invece ha cambiato rotta per godersi il bagno di fan della convention annuale dedicata ai fumetti e all'animazione.

Il bel Clooney ha l'aria di divertirsi un mondo: abbraccia Laurie e si rende disponibile a un botta e risposta (con battute da 'cult'), con il moderatore della conferenza. La prima: "Hugh, mi rendo conto di quanto sia assurdo trascorrere la mia luna di miele al Comic-Con". Si parla del film, ovviamente. E George: "Alla fine muoiono tutti". Si ride.

Alla fine, George Clooney riprende la parola per ricordare la sua precedente partecipazione al Comic-Con. Risale al 1997, quando presentò quello che sarebbe stato un flop e la sua unica performance in costume da super eroe, "Batman e Robin": "Vi chiedo scusa, perdonatemi per il 'mio' Batman con quei capezzoli che si vedevano attraverso il costume di scena. Pensavo che il Comic-Con mi avesse cancellato dalla lista degli invitati!"

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog