TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Vita da Streghe

Prima dell'avvento delle saghe sui vampiri - dei vari Twilight, Buffy, Vampire Diares e True Blood - sugli schermi già imperversavano le streghe, a cominciare da quelle carine e zuccherose degli anni '60.

Compie 50 anni la serie cult della ABC "Vita Da Strega", la cui protagonista Samantha incarnava l'ideale della moglie americana: capelli biondi d'ordinanza, bella ma non volgare e col naso all'insù. E quando muoveva il nasino, voilà! L'incantesimo era servito. Qualche pasticcio poteva succedere, ma niente di disturbante. Samantha era solo una perfetta moglie, madre e casalinga con una marcia in più.

Nel 1965, dato il successo della sitcom, la rete avversaria NBC le contrappone un'altra streghetta, questa volta più sensuale. Parliamo di Jeanie, la protagonista di "Strega Per Amore", un genio della lampada vestito da odalisca che utilizzava la magia per esaudire i desideri del 'padrone' Larry Hagman, poi noto come il JR di Dallas.

Niente di cui preoccuparsi neppure con il più recente "Sabrina, Vita Da Strega", telefilm andato in onda dal 1996 al 2003, che raccontava la vita di un'adolescente alle prese con i soliti problemi dei giovani, più la gestione dei propri poteri sovrannaturali, due zie fattucchiere e un gatto parlante.

Molto diversa "Coven", la terza stagione della serie "American Horror Story", che con il politicamente corretto ha poco a che fare e ci regala una valanga di brividi e turbamento vero. Ambientata in una scuola di streghe, vede fronteggiarsi la novizia Taissa Farmiga, la Suprema Jessica Lange e un cast stellare di attrici tra le quali Angela Bassett e Kathy Bates.

Quanto al cinema, tra le streghe affascinanti che hanno fatto la storia si ricordano: le "Streghe di Eastwick", interpretate da Susan Sarandon, Michelle Pfeiffer e Cher; la splendide Angelina Jolie in "Maleficent"; Charlize Theron in "Biancaneve e il Cacciatore"; la Bellucci dei "Fratelli Grimm", una spietata Regina disposta a tutto per mantenere l'eterna giovinezza. La prossima attrice iconica che si cimenterà in un ruolo da fattucchiera, sarà la rossa Julienne Moore: la vedremo, cattivissima e assetata di sangue, nel fantasy "The Seventh Son", in uscita nel 2015.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog