TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Gli "Oscar della tecnologia” del cinema

Gli Oscar non sono solo per gli attori e i registi, ci sono anche degli altri “eroi” dietro le quinte di Hollywood. Il 13 febbraio, a poche settimane dalla premiazione più attesa dell'anno, l’AMPAS (l’ente che organizza gli Oscar) ha distribuito i premi per i “designers della tecnologia”, ovvero tutte quelle persone che stanno contribuendo a cambiare il modo di fare cinema grazie all’ideazione ed implementazione di nuove tecnologie.
Gli attori Jason Segel (celebre per la comedy "How I Met Your Mother") e Olivia Munn (attrice e modella) hanno presentato al Beverly Wilshire Hotel la serata degli “Scientific and Technical Academy Awards”, meglio conosciuti come gli SciTech Oscars.
Dieci i premi distribuiti a trentatré destinatari individuali, oltre che un premio speciale alla SMPTE (Society of Motion Picture and Television Engineers) per aver festeggiato 100 anni nel mondo del cinema.
Brian McLean, Direttore di Rapid Prototypyng alla Laika Entertainment, è l’uomo dietro film come “Boxtrolls” e “Coraline” e ha ricevuto un premio per lo sviluppo della tecnica stop motion attraverso l’utilizzo di stampanti 3D.
Ronald Mallet e Christoph Bregler sono invece stati riconosciuti per aver ideato una tecnica chiamata Industrial Light & Magic Geometry Tracker, che elimina la motion capture, ovvero la registrazione dei movimenti del corpo umano, in modo da riprodurre movimenti realistici più facilmente.
Michael John Keeling ha vinto un premio per aver creato l’Image Shaker, la tecnica usata nei film per fare in modo che l’immagine si agiti simultaneamente ad un’esplosione o un terremoto.
Il team MARI 3D, che ha lavorato per film come “Avatar” e “Capitan America”, è stato premiato per aver semplificato la tecnologia usata per creare i personaggi in CGI.
La cerimonia di premiazione per l'ottantottesima edizione degli Oscar avrà invece luogo il 28 Febbraio e sarà presentata da Chris Rock, che li aveva già presentati nel 2005. Quest'anno gli Oscar sono più chiacchierati che mai, sia per l'attesissima e sperata vittoria di Leonardo DiCaprio, sia per le polemiche sulle nomination troppo "bianche".

 

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog