TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il mistero delle luci rosse sul deserto di Atacama

A fine gennaio una strana sequenza di bagliori rossastri ha illuminato l’orizzonte sul cielo di La Silla, nel deserto di Atacama, in Cile. Velocissimi, delle durata di pochi millisecondi, non è la prima volta che vengono osservati, ma data la loro rapidità, in passato sono sempre riusciti a sfuggire all’occhio delle fotocamere. Questo fino al 20 gennaio, quando gli scienziati dello European Southern Observatory (Eso), situato proprio in quell’area, sono riusciti a immortalarli. No, tranquilli, non c’è di mezzo nessun ufo. I lampi di luce rossa, spiegano gli astronomi, corrispondono a scariche elettriche anomale che possono scatenarsi sopra le nubi della ionosfera, uno degli strati alti dell’atmosfera, durante un violento temporale. Se sentite parlare di spettri, spiriti o folletti rossi, come vengono soprannominati, prendetela insomma come una metafora. Ma non rinunciate a godervi lo spettacolo in questo video dell’Eso.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog