TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il documentario sul punk cinese dei CRTVTR è...

Band genovese di musica post punk / noise, i Crtvtr  hanno diversi concerti esteri in curriculum e del loro recente tour in Cina hanno realizzato un documentario DIY di 52 minuti che oggi presentiamo in versione mini-docu.

La spedizione musicale documentata anche dal mini sito CRTVTRgotoCHINA ha valore di testimonianza storica, filmino d'avventura, esplorazione del sottobosco artistico indipendente cinese.

Cesare Pezzoni, cantante e chitarrista dei CRTVTR, spiega: "C'è ancora da fare. I gruppi si sentono dire che la loro musica è già stata fatta, che le loro esperienze sono il frammento dell'esperienza vera, quella fatta da qualcuno di più grande, più anziano più importante. Ma c'è ancora da fare. In Cina ad esempio, paese in bilico tra l'ipertecnologia, un possibile dominio economico sulla scena mondiale, e un isolamento sempre più sottile ma ancora incredibilmente sostanziale. Siamo sommersi di prodotti cinesi, conosciamo il cibo cinese, abbiamo opinioni sugli usi e i costumi dei cinesi, eppure chi di noi ha mai ascoltato un gruppo cinese? Quanti gruppi di quelli che sono andati dappertutto, sono stati in Cina, a suonare per i cinesi e non per qualche occidentale trapiantato, o in vacanza a Pechino? C'è ancora da fare e i CRTVTR l'hanno fatto. Con gli effetti in valigia, i visti turistici, gli strumenti acquistati sul posto, I viaggi interminabili in treno per collegare 9 città e fare un tour. Un tour vero, in Cina. Con gruppi cinesi, pubblico cinese. C'è ancora avventura nel rock. C'è ancora il punk, quello bello, quello che "fallo da te", non aspettare che sia qualcuno a raccontartelo. Questo documentario parla di tutto questo. "La nostra band potrebbe essere la vostra vita" dicevano i Minutemen: vi invitiamo a partire, prendere e andare, farlo al meglio possibile, ma farlo. C'è ancora da fare. In Cina ad esempio".

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog