TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Guarda il robot che raccoglie la frutta senza...

Costruire automi capaci di maneggiare oggetti molto delicati, dalle forme e dalle consistenze estremamente variabili, come per esempio la frutta, è oggi una delle sfide più complesse della robotica. Oltre alla progettazione di mani adatte, sufficientemente prensili e allo stesso tempo morbide, il robot deve avere consapevolezza della forza necessaria, capire in che punti applicarla, sapere poi come deporre una mela, un’arancia o una banana per evitare ammaccature. Il braccio robotico che vedete in questo video, sviluppato dalla Cambridge Consultants, ha imparato a farlo. E sfruttando un sistema tutto sommato semplice: grazie a una serie di sensori (quelli del Kinect, per la precisione) riconosce non solo la forma e le dimensioni, ma anche il colore dei diversi frutti, e in base a questo li classifica e ne gestisce la manipolazione. Guardalo all’opera.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog