TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La app che ti dice perché tuo figlio piange

Tuo figlio piange e non capisci perché? Le sue interminabili grida e lamenti non ti fanno dormire? Una soluzione potrebbe essere vicina.
In Taiwan alcuni ricercatori hanno raccolto 200,000 pianti di neonati nel corso di due anni e creato un database online. Dopo aver analizzato i suoni è stato possibile realizzare "The Infant Cries Tranlator”, una app che riconosce vari tipi di pianto e in 15 secondi svela qual è il bisogno del bambino: fame, sonno, dolore o cambio di pannolino.
Purtroppo però non si può dire definitivamente addio alle notti insonni dei genitori. La app ha un’accuratezza del 92% durante le prime due settimane di vita del neonato, ma la percentuale scende man mano che cresce, fino ad arrivare al 77% al quarto mese. I ricercatori hanno ammesso che al sesto mese non ha più senso usare la app perché a quel punto il bambino ha già cominciato ad interagire e ad essere condizionato dall’ambiente circostante.
"The Infant Cries Tranlator” resta comunque uno strumento utile, da poter personalizzare e migliorare tramite i feedback dei genitori che possono confermare la correttezza dei risultati.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog