TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

e-Nable, la protesi alla mano nata dalla soli...

Per i bambini nati con problemi alle mani, o che ne hanno perso l’uso per colpa di un incidente, l’accesso a una protesi di nuova generazione può significare anche diverse migliaia di dollari a carico della famiglia. E per molti di loro afferrare un oggetto, giocare con gli amici ed essere indipendente nel quotidiano rimane per questo un sogno. Grazie a e-Nable, però, il sogno di più di mille di loro si è appena realizzato. Di cosa si tratta? Di una community di volontari che, mettendo a disposizione le proprie stampanti 3D, le proprie competenze del mondo del design e un po’ del proprio tempo, si impegna a regalare protesi su misura ai bambini più bisognosi. E gli obiettivi per il futuro sono ancora più ambiziosi: realizzarne almeno 6mila nei prossimi due anni. Nel video, ecco la storia di questo bellissimo progetto, con alcuni dei piccoli protagonisti.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog