TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Uomo e scimmia: camminata a confronto

Un confronto che supera il luogo comune secondo cui le grosse scimmie non sarebbero sufficientemente flessibili da coordinare le piccole rotazioni del busto con quelle del bacino e che anzi, mette in luce torsioni molto simili. E che ci porta a immaginare che forse anche i nostri antenati, gli australopitechi, erano in grado di compiere movimenti molto più vicini ai nostri di quel che abbiamo creduto finora. Lo studio completo, realizzato grazie al lavoro di un gruppo di scienziati della Stony Brook University di New York e della University of Arizona di Phoenix, è al centro di un articolo da poco pubblicato sulla rivista Nature Communications, ma per farvi un’idea date intanto un’occhiata a queste immagini.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog