TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Una trappola per moscerini ci aiuterà a capi...

Il mix di robotica, sensori e videocamere ad alta velocità di questa apparecchiatura stanno rendendo possibile studiare con un’accuratezza senza precedenti i moscerini della frutta, da sempre tra gli animali-modello più utili per la ricerca in biologia e genetica.
Il dispositivo riesce infatti a catturare gli insetti e tenerli fermi attraverso un piccolissimo sistema di aspirazione, e guardarli da vicino per prepararli agli esperimenti in pochissimi secondi attraverso telecamere a infrarossi. In questo modo non c’è bisogno di somministrare farmaci per immobilizzare gli animali e non si reca loro uno stress eccessivo. “Questo apre alla possibilità di studiare anche il loro cervello”, spiegano i ricercatori coinvolti, “poiché un cervello pulito fornirà risultati ancor più accurati”: un’arma in più, insomma, nell’indagine sull’origine delle malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e il Parkinson.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog