TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La macchina stampata in 3D è meglio della 'B...

Una generazione di automobilisti è cresciuta nell’illusione che nel futuro le auto sarebbero state tutte come le mitiche fuoriserie guidate dall’agente segreto James Bond. Superpotenti e superaccessoriate, le bond mobile hanno permesso per più di 50 anni allo 007 di lanciarsi in incredibili inseguimenti terra-mare-cielo, superando ostacoli apparentemente insormontabili.

Oggi la realtà sembra però andare in tutt’altra direzione: la macchina del futuro non si valuta per la potenza del motore o per gli optional, ma per la sua impronta ecologica. L’ultimo esempio in questo senso è “Blade”, un’auto green costruita interamente con moduli stampati in 3D. Ideata da un’azienda californiana, “Blade” non ha dunque bisogno di catene di montaggio, riducendo così di molto la quantità di energia necessaria per l’assemblaggio.

Grazie all’utilizzo di fibre di carbonio risulta molto più leggera di un’auto tradizionale, limitando la potenza del suo motore alimentato a gas naturale.

Forse anche James Bond desidererebbe farci un giro di prova…

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog