TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Clip, l’evoluzione della stampa 3D

Anziché produrre le strutture meccanicamente, sparando il materiale strato dopo strato, questo nuovo sistema lavora con i raggi Uv, capaci di solidificare una speciale resina liquida direttamente nella vasca dov’è contenuta, in modo rapidissimo ed efficiente. La tecnica si chiama Continuous Liquid Interface Production, ma siccome ne sentiremo parlare spesso, possiamo iniziare da subito a chiamarla (con l’acronimo) Clip. Funziona grazie a una reazione fotochimica, cioè capace di modificare la materia attraverso la luce, descritta nel paper corrispondente alla ricerca, pubblicata su Science, e di cui possiamo apprezzare il fascino in questo video.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog