TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Base Jumping dalla vetta di una montagna

Un 50enne russo, Valery Rozov, amante degli sport estremi, si è lanciato da un'altezza di 1.200 metri indossando una 'wingsuit', la tutina alare che trasforma la caduta libera in una planata orizzontale, un po' come quella degli scoitattoli volanti quando si tuffano da un albero all'altro. Il Base Jumping, così si chiama questo sport, è talmente pericoloso da essere vietato in molti Paesi. Lo spericolato Rozov non è nuovo ad avventure del genere: lo scorso febbraio si è infatti lanciato dal Kilimanjaro, da un'altezza di 5.000 metri. Questo video ad alta intensità di adrenalina è stato girato con una telecamera indossata da Rozov stesso.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog