TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Han, l’umanoide che riconosce le espression...

Han (così si chiama) può sorridere, imbronciarsi, piangere e addirittura fingersi ubriaco, grazie all’azione di 40 piccolissimi motori e a un tessuto di rivestimento estremamente simile alla nostra pelle. È dotato di occhi-telecamera, con in quali può mettere in atto i sistemi di riconoscimento facciale, e capire così se si trova davanti a un uomo o a una donna, una persona giovane o anziana. Ma anche se questa è felice o triste, arrabbiata o tranquilla. E può anche improvvisare alcune semplici conversazioni, grazie a un sistema di riconoscimento vocale.

Han potrebbe trovare presto applicazione nel mondo dell’intrattenimento e del turismo (immaginiamolo per esempio, in un luogo di divertimento o in un museo), ma anche in campo sanitario (nella riabilitazione, per esempio), laddove il rapporto faccia-a-faccia e l’interattività sono fondamentali per ottenere risultati.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog