TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Chris Kohler, Wired US: “Ecco il segreto di...

“Ogni livello era completamente diverso dall’altro, con difficoltà diverse, quasi un altro gioco”. È così che Chris Kohler, firma ormai storica di Wired.com e voce autorevole del gaming, ci spiega il successo di Donkey Kong, una delle hit memorabili di casa Nintendo. E poi i retroscena di quando i leader della company, inizialmente scettici sulle reali possibilità di successo del gioco, si convinsero a metterlo sul mercato. Come? Testandolo in vivo su una giovane “cavia umana”. Insomma, vi basta guardare questa rapida video-intervista a Kohler per ritornare subito all’inizio degli anni ’80 e rivedere le pericolanti impalcature colorate disegnate da Myiamoto dove Jumpman (poi divenuto Mario) cercava di salvare l’amata principessa dalle grinfie di un goffo scimmione lancia-cose. Il contesto è il percorso tematico realizzato da Cecilia Botta, curatrice dell’archivio storico del Gruppo BasicNet, dal 13 dicembre aperto ai visitatori presso il Temporary Museum di Torino (una collaborazione tra l’azienda BasicNet e l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte). Nome del progetto, 'La rivoluzione informatica: dal Mainframe all’iPad', un tuffo tra i dispositivi che hanno fatto diventare il computer accessibile al grande pubblico, ogni giorno di più.E quella di Kohler è solo una delle tante interviste ai big dell’informatica e della consumer electronics della mostra, alcune delle quali verranno presentate in forma sintetica nella sezione video di Wired.it nei prossimi giorni. Stay tuned!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog