TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Outernet, internet è gratis e viene dallo spazio

Basterà un ricevitore wi-fi tascabile per avere accesso alla Rete.

News, istruzione, aggiornamenti sulle emergenze, ricerche scientfiche, nuove scoperte. Cosa succederebbe se non solo il 40% dell'umanità (2,7 miliardi di persone, secondo una stima di Facebook ) avesse accesso alle informazioni da primo mondo? La start up Outernet è intenzionata a trovare la risposta al quesito fornendo al 60% della popolazione che non ha accesso a Internet una connessione gratuita trasmessa dallo spazio.

Progetto incubato da MDIF Outernet trasmette i contenuti a dei satelliti che gravitano attorno alla Terra. I satelliti a loro volta inviano sulla terra i suddetti contenuti, rendendoli fruibili su tutto il pianeta.Come funziona Outernet? Il palinsesto è suddiviso in tre insiemi.Esiste un core archive, ovvero un insieme di informazioni e news caricate a intervalli regolari, che viene trasmesso in loop. Il materiale del core archive è selezionato da Outernet oppure viene votato sul Queue. Il Queue è l'archivio di materiale consigliato dagli utenti attraverso il sito, la pagina facebook, il twitter. È in previsione la possibilità di proporre articoli anche via SMS. Infine c'è l'insieme Content Priority: organizzazioni o singoli individui possono programmare la trasmissione di specifici contenuti pagando la funzione di priorità a Outernet. Ogni contenuto prioritario è graficamente distinto dal restante materiale d'archivio. Il costo del servizio è calcolato in base al peso dei file trasmessi e al numero di trasmissioni programmate. Su quest'ultimo terreno si giocherà la vera sfida di Outernet: riuscirà l'organizzazione a non trasformarsi in un ripetitore di pubblicità? O ancora: riusciranno le multinazionali a infiltrarsi nel flusso delle trasmissioni pubblicando pubbliredazionali camuffati e sgretolando la credibilità non profit della filosofia Outernet? Qualche dettaglio ulteriore: bollettini informativi, agenzie e messaggi d'emergenza verranno trasmessi ogni cinque minuti; le informazioni senza scadenza temporale verranno trasmesse mensilmente; l'archivio principale, che attinge a librerie digitali come Wikipedia e il Project Gutenberg, verrà trasmesso ogni quattro mesi.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog