TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Bionic Bird, il drone biomimetico che si fing...

Sbatte le ali come un vero pennuto, tanto da ingannare persino gli altri animali, e per ricaricarsi la batteria non deve far altro che appoggiarsi per qualche minuto su uno pseudo-uovo, così da non destare neanche il minimo sospetto. È Bionic Bird, letteralmente Uccello Bionico, il piccolo drone ideato dall’ingegnere francese Erwin Van Ruymbeke, la cui passione per il volo (e allo stesso tempo per la natura), hanno fatto da motore per la realizzazione e il perfezionamento del robot alato, il più simile agli uccelli veri mai realizzato. Il prototipo, dotato di leggerissime ali in carbonio, funziona grazie a un Bluetooth di ultima generazione e può essere manovrato dallo smartphone o dal tablet (con un’app dedicata) da una distanza fino a 100 metri. Ed è ora protagonista di una campagna per il crowdfunding che sta sbancando su Indiegogo, dove sono in vista anche alcune evoluzioni che renderanno il robot ancora più sofisticato sia nei movimenti che nelle applicazioni, con l’aggiunta il prima possibile di una videocamera. Pronti a far impazzire il vostro gatto?

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog