TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il controverso video Della Defence Distribute...

TECH | 30 OCTOBER 2014

Il controverso video Della Defence Distributed che ha diffuso istruzioni per fare armi in casa

No, non vi stiamo invitando a produrvi delle armi, né tantomeno a usarle.

Vi stiamo solo raccontando come prosegue la storia di Cody Wilson, titolare della Defence Distributed, la prima azienda al mondo che circa un anno fa ha diffuso le istruzioni necessarie a costruirci pistole direttamente dal nostro salotto di casa, attraverso la stampa 3D.

Con tutti i limiti che può avere un’arma da fuoco tutta in plastica, ma allo stesso tempo perfettamente funzionante. Lo scopo del contestatissimo Wilson è quello di dimostrare, e in modo prepotente, come l’avanzata dei maker stia rendendo inefficace il controllo sulle armi negli Stati Uniti e come nessuna legge finora in vigore sia in grado di contenere la loro diffusione. Insomma, che ognuno in possesso di un computer e una connessione Internet possa, un giorno, se vuole, iniziare a sparare, il tutto dinanzi a un sistema governativo del tutto obsoleto rispetto alla velocità a cui vanno le nuove tecnologie.

La sua ultima trovata è Ghost Gunner, una piccola fresatrice domestica creata ad hoc per modellare pezzi (stavolta) non in plastica, e in particolare il corpo di un AR-15, un fucile da assalto, non proprio un giocattolino. L’ennesimo passo avanti per la produzione di armi fatte in casa. E stavolta di metallo, proprio in linea con quelle vere.

Qui il video diffuso dall’azienda per invitarci a ordinarla e, per Wilson, dimostrare di avere ragione.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog