TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Andata e ritorno nello Spazio grazie alla nuo...

Per gli esploratori dello Spazio andare sempre più lontano è importante, ma altrettanto importante è riuscire a rientrare sulla Terra, recuperare le squadre di astronauti, i materiali da esaminare, le strumentazioni e i robot necessari all’indagine degli altri pianeti e degli asteroidi. Finora è stato possibile grazie alla tecnologia russa, la stessa che ha permesso con la capsula Soyuz l’andirivieni di astronauti dalla Stazione spaziale internazionale. Uno (non esattamente a caso), il nostro Luca Parmitano. Per bypassare questo sistema l’Agenzia Spaziale Europea ha in serbo IXV, lo Europe Intermediate Experimental Vehicle, un velivolo nuovo di zecca che dovrà prima consentirci di andare in orbita o nello Spazio più profondo grazie alle nostre sole forze. In attesa del primo volo completo di IXV, il cui lancio (con un missile Vega) è previsto per il prossimo novembre dallo Europe’s Spaceport di Kourou, nella Guyana Francese, ecco un video ricco di retroscena su come scienziati e ingegneri (anche italiani) stanno ultimando i lavori.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog