TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

6 (+ 6 Plus) cose sull'iPhone6

"Questo non è un iPhone!"

E' stata l'esclamazione di chi ha avuto in mano per la prima volta il nuovo melafonino della Apple: l'estetica del celebre smartphone è cambiata profondamente, è vero...
Eppure, basta accenderlo per rendersi conto che questo è un'iPhone all'ennesima potenza.

1) Quanto contano le dimensioni?
Se è vero che 'big is better', Apple ha voluto seguire le tendenze del settore modificando lo standard di tutti gli iPhone. Il 6 ha un display da 4,7 pollici e 6 Plus conta la bellezza di 5,5 pollici di schermo: un 'mini iPad mini', insomma!

2) Grasso? No, grazie.
Certo, l'iPhone è cresciuto ed è anche dimagrito: il 6 vanta un 'giro vita' di 6,9 mm e pesa 129 grammi, il 6 Plus misura 7,1 mm e 172 grammi. Quando si dice "l'età dello sviluppo"...

3) Ci vuole un pollice più lungo?
E' difficile - se non impossibile - raggiungere la parte alta del display col pollice? Poco male: la funzione 'reachability' con un doppio-tap fa scendere lo schermo (nascondendo la metà inferiore), consentendo di lavorare comodamente. Se Maometto non va alla montagna...

4) Questione di feeling
Bye Bye Mattonella! Niente più angoli retti: i bordi diventano curvi, così la sensazione è di tenere in mano un oggetto più 'caldo' e 'sexy'.

5) Alla carica!
La batteria - 'tallone d'achille' degli iPhone - consente di utilizzare a pieno ritmo il telefono per un giorno e mezzo: giocare, guardare video, navigare... Era ora!

6) Tascabilità
Se li tieni nella tasca anteriore dei jeans, gli iPhone6 si piegano. Da Cupertino assicurano che si tratta di una leggenda metropolitana: "Sono costruiti con alluminio anodizzato, hanno  rinforzi in acciaio e titanio e il vetro è il più resistente che c'è nell'industria degli smartphone".  Per le signore, no problem: pare infatti che nessun cellulare si pieghi nelle borse...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog