TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La seta più resistente la fa questo baco gra...

Inserendo nel Dna di un baco da seta un particolare gene di ragno della specie araneus ventricosus, il baco produrrà una seta molto più resistente, fatta di fili che ricordano la ragnatela del ragno in questione. Lo ha provato un gruppo di ricercatori giapponesi del National Institute of Agrobiological Sciences, pensando di rispondere in questo modo alla domanda commerciale di materiali naturali e pregiati come la seta, ma allo stesso tempo fino al 50% più resistenti.

Non è la prima volta che gli scienziati si lanciano in questo tipo di iniziativa, poiché ottenere quantità industriali di seta dai ragni è da sempre troppo difficile in quanto questi animali non sono in grado di produrne molta come invece fanno i bachi. I quali oltretutto hanno il vantaggio di poter convivere pacificamente quando riuniti anche in grossi allevamenti.

E anche se per ora il lavoro rimane confinato in un laboratorio di ricerca e non è ancora stato applicato a livello aziendale, i presupposti per un futuro impiego su ampia scala sembrano esserci proprio tutti.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog