TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Guarda il robot-cespuglio che rotolerà su Marte

Il suo aspetto è un po’ quello della balla di fieno spinta dal vento nei western, ma anziché nel deserto questo groviglio di tubi potrebbe un giorno rotolare su Marte. O su Titano. O chissà su quale altra roccia spaziale.
È Super Ball Bot, il robot che alla Nasa stanno seriamente prendendo in considerazione per l’esplorazione spaziale, vista la sua enorme capacità di assorbire l’urto durante gli atterraggi, la possibilità di correre come una palla e la flessibilità ad adattare i suoi spigoli per percorrere le superfici più dissestate.

L’idea viene da Adrian Agogino and Vytas Sunspiral del Nasa Innovative Advanced Concepts program: una vera e propria fucina di prototipi che sembrano giocattoli per bambini ma che in realtà sono costruiti secondo le innovazioni più promettenti dell’ingegneria.
In questo caso in particolare, la tensegrità, cioè la presenza simultanea di fattori che creano tensione tra le componenti ed elementi rigidi nella stessa struttura.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog