TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

OEN, la toilette a energia solare

I servizi igienico-sanitari nelle zone colpite da disastro possono aggravare la situazione causando malattie e aumentando il rischio di morte tra i sopravvissuti: troppo spesso buche nel terreno fungono da toilette di fortuna a cielo aperto, con immaginabili conseguenze.

Damir Brdjanovic e il suo team all'UNESCO-IHE vogliono cambiare la situazione e hanno sviluppato il Sistema Operativo EmergencySanitation (OEN in breve), una toilette sperimentale che funziona grazie all'energia solare. Il sistema - facilmente trasportabile - attiva l'intera catena di servizi igienico-sanitari di emergenza, comprese le riciclaggio dell'urina in acqua di irrigazione.

"E 'un approccio olistico per le emergenze sanitarie", dice Brdjanovic. "Coinvolge diversi componenti, dalla toilette intelligente ai trasporti facilitati fino allo smaltimento sicuro di feci e urine".

OEN include caratteristiche 'smart': un'unità di alimentazione energetica, un sensore GPS e un monitor che verifichi l'accumulo dei rifiuti. I dati possono essere trasferiti direttamente a un centro di coordinamento di emergenza, così che i funzionari siano in grado di determinare ciò che deve essere messo in atto per gestire correttamente il tutto.

La toilette è ancora in fase di test: sarà distribuita in un campo profughi nelle Filippine entro la fine dell'anno. I suoi sviluppatori sperano che le operazioni di soccorso salvino la vita e - allo stesso tempo - la dignità dei rifugiati.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog