TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il velivolo che insegnò l'allunaggio a Neil ...

Brutto eppure amatissimo, il Lunar Landing Research Vehicle (LLRV) è stato un tassello fondamentale per la riuscita della missione Apollo 11, il primo allunaggio con uomini a bordo di cui quest'anno ricorrono i 45 anni. wired.it celebra la ricorrenza del 20 Luglio svelando una curiosità poco nota: la racconta Neil Armstrong, l'austronauta che mosse un piccolo passo per l'uomo, un gigantesco salto per l'umanità. Armstrong, che si esercitò alla missione spaziale pilotando proprio l'LLRV, ricorda nella sua introduzione al libro "Unconventional, contrary, and Ugly" pubblicato dalla NASA: "Molti di quelli che hanno visto in video l'LLRV credono che fosse stato progettato e costruito per permettere agli astronauti di esercitarsi negli atterraggi con il modulo lunare Apollo (LM). In realtà l'LLRV fu iniziato prima che la NASA avesse scelto quale strategia adottare per la missione lunare. Fortunatamente il modulo lunare che venne progettato in seguito aveva delle caratteristiche sufficientemente simili all'LLRV da rendere quest'ultimo velivolo adatto alle esercitazioni". Il Lunar Landing Research Vehicle fu commissionato dalla NASA alla Bell Aerosystems di Buffalo (NY) con un contratto da 3,6 milioni di dollari firmato il primo febbraio 1963. Il primo LLRV consegnato alla NASA spiccò il volo il 30 ottobre 1964 e Armstrong lo ricorda così:"Diverso da qualsiasi veivolo fino ad allora costruito, unico, a volte scorbutico, sicuramente brutto".

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog