TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Un gel di fibre nanoscopiche cura le ustioni ...

Ripristina la pelle danneggiata dalle scottature, anche quelle profonde, come nessun altro prodotto esistente, e abbassa il rischio di contrarre infezioni nell’aera colpita.

È il nuovo gel a base di molecole d’acqua e frammenti di proteine ideato da un gruppo di ricercatori dell’Università di Singapore: un prodotto che, una volta in commercio, potrebbe cambiare radicalmente le pratiche di soccorso verso i pazienti che hanno subito ustioni.

Come funziona? “I peptidi all’interno del gel formano fibre”, spiega Charlotte Hauser, referente del progetto di ricerca, “e queste si organizzano in un’impalcatura dalla forma molto simile alle reti dei pescatori, solo in 3D. Quando applicati sulle ferite, questi reticoli forniscono l’impalcatura ideale per la rigenerazione dei tessuti danneggiati”. E lo dimostra il fatto che, nei campioni di laboratorio, se trattate col gel le ferite guariscono completamente in un paio di settimane, con una riduzione del tempo rispetto ai classici trattamenti del 63%.

Nel video, ecco gli scienziati all’opera e tutte le potenzialità di questo nuovo farmaco.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog