TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

MindRDR, i google glass si comandano con la mente

Connettività e funzionalità si fanno sempre più intangibili e sempre meno device driven. Lo interpretiamo come un ulteriore passo verso la liberazione dalla schiavitù dei device, sebbene MindRDR sia un progetto ponte che non prescinde dagli smartphone, dai google glass, dalla connettività bluetooth, da un'elaborata cuffia per lettura degli impulsi cerebrali. Nondimeno, proprio quest’ultima tecnologia messa in campo è destinata a rivoluzionare le nostre abitudini digitali: mentre MindRDR oggi permette di scattare una foto e di inviarla solo pensandolo, col tempo miglioreranno i sistemi di tracciamento degli impulsi cerebrali e con essi la nostra capacità di elaborarli in nuove forme di linguaggio e interazione. L’intelligenza, a quel punto, potrebbe scalzare gli iPhone5 nella classifica degli status symbol. Da un’idea sviluppata dalla compagnia inglese di user experience This Place.

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog