TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Un algoritmo spartisce equamente l'eredità

Un algoritmo calcolerà come distribuire i beni dopo la nostra morte?

Le cose ci sopravvivono. È una caratteristica umana: costruiamo, creiamo, compriamo, vendiamo, regaliamo, scambiamo oggetti che non finiranno nella tomba con noi. Il designer concettuale Sures Kumar si è chiesto che fine faccia il patrimonio di una persona dopo la morte e ha deciso che niente dovrebbe andare perso o finire in mani sbagliate.

Per questo ha creato un algoritmo capace di tracciare un reticolato che leghi le persone tra loro e le medesime persone agli oggetti con cui sono venute in contatto nella loro vita. Nel video vediamo Beyond Blood, il software di Kumar, alle prese con il film 'Aviator' che narra la vita di Howard Hughes. Come destinare i beni di Hughes dopo la sua morte? Beyond Blood fa i suoi calcoli e prende le sue decisioni. Nella realtà, il patrimonio di Hughes finì nelle mani di 18 nipoti a lui sconosciuti. Siamo ancora agli inizi e il software ha più dell’installazione artistica che dello strumento legale. Con la scienza aerospaziale fu lo stesso.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog