TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La Smart Bike con sistema di sicurezza al laser

Nasce dalla sintesi tra manifattura eccellente e idee d’avanguardia la Samsung Smart Bike ed è tra i primi progetti usciti dalla Samsung Maestros Academy, una piattaforma digitale creata per riscoprire le eccellenze artigiane italiane e avvicinare i giovani al mondo degli antichi mestieri attraverso le lezioni dei grandi maestri. Nel caso della Smart Bike, il grande maestro è Giovanni Pelizzoli, il primo artigiano della bicicletta a costruire un telaio interamente in alluminio (che nel 1995 vincerà il campionato italiano grazie a Gianni Bugno). Pelizzoli continua a vincere con le sue biciclette e a far vincere i campioni di una disciplina sportiva tra le più seguite al mondo e oggi grazie alla sua allieva Alice (mente del progetto) presenta un mezzo unico: la Smart Bike monta infatti un doppio proiettore laser, un alloggiamento magnetico per smartphone, un sistema di accensione delle luci automatico e una telecamera posteriore che funge da specchietto retrovisore proiettato sul monitor del telefono. Il telefono. Collegato alla sua bicicletta diventa un computer di bordo capace di segnalare le strade più pericolose, un antifurto, un apparato social in grado di mettere in contatto i compagni di percorso e di scampagnate. Il nostro optional preferito? Il laser di sicurezza che proietta sulla strada una sorta di pista ciclabile segnaletica.

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog