TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Ispezionare gli aerei? Lo faremo con i droni

La compagnia aerea inglese EasyJet ci ha pensato per prima: utilizzare i droni, piccoli velivoli senza pilota, per controllare dopo ciascun volo che gli aerei non presentino segni di danneggiamento per l’urto con uccelli o per l’effetto dei fulmini.

Anche se ancora in fase di test, la strategia si sta già dimostrando vincente, più efficace e più veloce rispetto alle ispezioni da parte del personale, oltre che più economica, e l’azienda si sta affidando al momento agli scienziati del Bristol Robotics Laboratory per perfezionare il processo. L’obiettivo, far entrare questo tipo di revisione nella pratica quotidiana nell’arco di un paio d’anni.

Ecco nel video come si svolge il tutto.

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog