TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Una posata antitremore per tornare a mangiare

Per i malati di Parkinson, che in Italia sono circa 200.000, e per il 6% della popolazione mondiale che soffre di un disturbo chiamato "tremore essenziale", l'utilizzo di un utensile comune come una posata può comportare grandi sforzi e numerosi problemi. Per questi malati entra in gioco una tecnologia chiamata ACT, contenuta nel Segway, e che è l'acronimo di "cancellazione attiva del tremore". Applicata alle comuni posate dagli scienziati e dagli ingegneri del Lift Labs di San Francisco, questa tecnologia semplifica la vita delle persone che soffrono di tremore, rendendole più indipendenti. La posata assomiglia un po' a uno spazzolino elettrico e si chiama Liftware, ma purtroppo è costosa, 295 dollari, quindi non alla portata di tutti, ragione per cui al Lift Labs hanno lanciato una raccolta di fondi sul sito Indiegogo. La campagna, conclusasi con successo a fine marzo, ha raggiunto come previsto il traguardo di 50.000 dollari, somma che è stata interamente donata alla International Essential Tremor Foundation.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog