SPORT | 18 MAY 2016

Tania Cagnotto come l'Italia

Il ritorno in Italia della tuffatrice azzurra Tania Cagnotto è stato accompagnato dalle lodi di personalità di tutto il Paese

Cagnotto

Il ritorno in Italia della tuffatrice azzurra Tania Cagnotto è stato accompagnato dalle lodi di personalità e sportivi di tutto il Paese. Persino il Premier Matteo Renzi le ha dedicato delle parole di elogio pubblicando alcune righe sul proprio sito. Il Presidente del consiglio ha esaltato le capacità e la bravura di chi riesce a ottenere il massimo con la forza del coraggio e del talento:

«Una storia che mi colpisce, la storia di Tania Cagnotto, una delle nostre atlete di punta anche in vista di Rio 2016. Tania in questi giorni ha vinto a Londra gli europei in diverse discipline (complimenti anche a Francesca Dallapè decisiva insieme a lei per la vittoria nel sincronizzato). Ma soprattutto ha vinto in quella piscina londinese dove un’autentica ingiustizia le strappò la medaglia olimpica quattro anni fa. Doveva essere una piscina stregata e invece Tania ha dimostrato – come tutti i grandi campioni – che i fantasmi esistono solo per chi ha paura di mettersi in gioco. Il talento è più forte anche dei fantasmi: perfetta metafora sportiva, ma grande verità, anche per il nostro Paese. Viva Tania, viva l’Italia».