TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Taj Mahal - INTERVISTA

Il 26 novembre 2008 Mumbai è teatro di dieci attacchi terroristici avvenuti simultaneamente; tra gli obiettivi, anche il Taj Mahal Hotel, residence di lusso popolato da moltissimi turisti provenienti da tutto il mondo.

Il film di Nicolas Saada ricostruisce gli eventi di quella tragica notte adottando il punto di vista di una famiglia francese, con i genitori bloccati per le strade governate dal caos e la figlia adolescente intrappolata nella stanza, in costante contatto telefonico con l’esterno.

I terroristi non hanno volto, nessuna goccia di sangue: la tragedia si compie in un fuori campo costante e assoluto, reso comprensibile solamente attraverso quello che si sente, e non quello che si vede
Il francese Nicolas Saada, che firma la regia, ci ha raccontato le difficoltà produttive che ha dovuto affrontare per la realizzazione del film.

La sua intenzione era quella d concentrarsi sulle persone e sui cambiamenti subiti, in seguito a queste situazioni traumatiche.

Stacy Martin, protagonista femminile, racconta ai microfoni di Rai Cinema l’emotività raggiunta durante le scene

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog