TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

'Non essere cattivo' - Interviste ai protagonisti

Valerio Mastandrea guida il numeroso drappello che ha accompagnato - fuori concorso - a Venezia 72 «Non essere cattivo», il terzo prezioso film di Claudio Caligari, il regista di «Amore tossico» e «L’odore della notte», scomparso lo scorso 26 maggio a 67 anni, appena terminato il montaggio

Il suo ultimo lavoro - presentato tra gli applausi che sono scattati ogni volta che sullo schermo, nei titoli di testa e di coda, compariva il suo nome - è ambientato a Ostia negli anni Novanta, dove due grandi amici, ad un certo punto, decidono di prendere strade diverse. Sono Vittorio e Cesare, due ventenni che da sempre sono “fratelli di vita” e la loro – di vita – è fatta di eccessi, tra notti passate in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio. Sono in due ma è come se fossero una persona sola fino al momento in cui entrambi cercheranno di trovare una loro affermazione, ma come molti altri personaggi che vedrete nel film, sono destinati a perdersi.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog