TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La favola del bambino che inventò “petaloso”

Non si può che chiamare favola quella del piccolo Matteo, che insieme alla sua insegnante di terza elementare, ha scritto all’Accademia della Crusca per far inserire la parola “petaloso” all’interno del vocabolario italiano.
La risposta dell’Accademia ha scatenato il calore del web che è stato invaso da questo “petaloso” che potrebbe diventare così davvero una delle prossime parole del vocabolario italiano. Già perché nella lettera di risposta dell'Accademia si è evidenziato come non sono loro le persone che possono decidere cosa entra o meno nel vocabolario italiano, ma può farlo solo l'uso comune di quella parola. La risposta, condivisa dalla maestra sul suo profilo Facebook, ha scatenato il calore della rete che ha iniziato ad usare la parola per far sì che in un prossimo futuro entri nel nostro vocabolario comune e in fondo, anche noi, ci sentiamo già un po' più "petalosi" di prima.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog