TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Adele si oppone a Trump: «Non puoi usare la ...

Il mondo della musica si ribella a quello della politica! Nel pomeriggio di Lunedì 1 Febbraio, l'imprenditore e personaggio televisivo Donald Tramp, ora candidato del Partito Repubblicano in corsa per la Presidenza degli Stati Uniti 2016, si è recato in Iowa, di preciso a Cedar Rapis, per una manifestazione elettorale. Dopo essere stato presentato dalla politica Sarah Palin, l'uomo è arrivato sul palco con un sottofondo musicale conosciuto ed amato da tutti. Le casse suonavano la prima hit del 2011 di Adele "Rolling In The Deep": l'accaduto non è andato giù ai fan della cantante, che si sono scatenati su twitter.

Intanto un altro candidato del Partito Repubblicano, Mike Huckabee, aveva rilasciato una video parodia dell'ultimo successo di Adele "Hello" in cui si parlava dell'Iowa e dei suoi rivali. La cantante inglese, reduce dal successo del suo ultimo album "25", non ne ha potuto più e ha fatto diffondere dal suo portavoce una dichiarazione. "Adele non ha dato il permesso di usare la sua musica per nessuna campagna politica". Non si sa se la popstar abbia deciso di prendere provvedimenti legali.

L'artista britannica non è l'unica ad aver avuto problemi con i politici che sfruttano i successi musicali. A Settembre 2015 la rock band R.E.M. si scagliò contro Donald Trump per aver usato il loro brano "It's the End of the Wold" ad un comizio. Nello stesso mese Frankie Sullivan si lamentò per l'uso di "Eye of the Tiger" ad una conferenza di Kim Davis, un ufficiale della contea che fu incarcerato per essersi rifiutato di ufficializzare matrimoni fra omosessuali. Anche Steve Tyler, il frontman degli Aerosmith, aveva impedito a Donald Trump di utilizzare il brano "Dream On".

Le star saranno sicuramente arrabbiate per l'uso delle proprie canzoni, ma probabilmente si trovano anche molto lontane delle correnti politiche di chi le ha sfruttate. Di certo Donald Trump non gode di ottima fama...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog