TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Una chiesa col tacco per Taiwan

Sull’isola di Taiwan, in un paese lungo la costa sud-occidentale di Tainan, sorge una chiesa cattolica a forma di scarpa di cristallo. L’inevitabile richiamo all’antica favola di Cenerentola è l’attrazione che potrà portare i fedeli di tutto il mondo a intraprendere un lungo viaggio fino al luogo di questo edificio. Situata nella remota contea di Chiayi, a 250 chilometri a sud della capitale Taipei, la chiesa si erge su uno specchio d’acqua artificiale costruito per rendere la struttura ancora più spettacolare.

 

Progettato ad hoc per attirare i turisti, l’edificio in vetro ospiterà tutte le coppie di religione cattolica che vorranno consacrare il proprio amore all’interno di una cornice unica. Adibita quindi a cappella, più che luogo di culto, vuole essere una scenografia simile a quelle di Las Vegas, dove gli sposi possono inscenare un matrimonio scherzoso con i richiami alla favola più famosa del mondo. Forse più adatta a un parco divertimenti, la struttura si inserisce in un contesto di cultura buddista che ha poco a che vedere con lo sfavillare delle 322 lastre di vetro blu che compongono la struttura. Fissati su uno scheletro in metallo, i cristalli svettano fino a 16 metri di altezza per 11 metri di larghezza. Tuttavia, nonostante l’aspetto ludico, l’ideazione dell’edificio ha un’origine molto seria, connessa agli abitanti di questa zona: con il simbolo della scarpetta si vogliono puntare i riflettori su una grave patologia che affligge la popolazione. La malattia dei piedi neri, meglio nota come Black Foot Disease, è un’infermità vascolare periferica molto dolorosa, che colpisce piedi e dita provocando dapprima un gonfiore e quindi la cancrena. Causata da un consumo a lungo termine dell’arsenico contenuto nelle acque del pozzo locale, rappresenta una minaccia per la gente del posto, che spesso non può permettersi cure tempestive ed è costretto all’amputazione degli arti.

 

La risonanza mediatica stavolta aprirà gli occhi del pubblico mondiale in una maniera probabilmente poco ortodossa ma sicuramente efficace: forse le sofferenze dei malati non saranno mai divulgate in modo esplicito ma chiunque noterà una scarpetta di cristallo.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog