TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Le pigotte per l'UNICEF anche nel 2015

Con l'arrivo del Natale, torna l'ormai mitica Pigotta, la bambola di pezza dell'UNICEF che da 15 anni 'scende' nelle piazze italiane per combattere la mortalità infantile. Grazie alle Pigotte, UNICEF ha salvato oltre 1 milione di bambini nei paesi più poveri del mondo. Eppure, c'è ancora molto da fare...

Anche per il 2015, la Pigotta rinasce nel mese di Dicembre. Chi adotta una Pigotta si prende cura di un bambino, che potrà ricevere kit di aiuti necessari per sopravvivere: medicinali e assistenza per la salute materna e infantile, vaccini contro le principali malattie killer, zanzariere che proteggono dalla malaria.

Ma chi sono le Pigotte? In dialetto lombardo erano le bambole di pezza del dopoguerra: sono realizzate a mano con fantasia e creatività da nonni, genitori e bambini, a casa, a scuola, presso associazioni, centri anziani di tutta Italia, ma anche nelle carceri. Ogni Pigotta è diversa e 'unica' e può essere adottata con un contributo minimo di 20 euro.

Dal 2002 Foxy è sponsor unico dell'iniziativa UNICEF Adotta una Pigotta, contribuendo attivamente alla promozione dell'iniziativa con spot televisivi e offrendo un sostegno economico concreto.

Per avere informazioni sull’iniziativa ADOTTA UNA PIGOTTA e sulle piazze che la ospiteranno è possibile consultare il sito-web.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog