TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Quel che resta degli EXPO

Dici Parigi e pensi Tour Eiffel. Non tutti sanno però che il monumento divenuto simbolo della Ville Lumiere venne progettato e costruito per un'esposizione universale, quella del 1889, a cent'anni dalla rivoluzione. Quello della torre parigina che attira 7 milioni di turisti l'anno è il caso più celebre, ma non l'unico di monumento rimasto perenne ricordo di un'EXPO e insieme parte integrante della città che lo ospita. Ce ne sono sparsi in mezzo mondo: dal Porto di Genova all'Oceanario di Lisbona, passando per l'Atomium di Bruxelles. A Seattle svetta l'ago spaziale, space needle, torre alta 184 metri con sopra un'astronave. A Roma c'è un intero quartiere, l'Eur, fatto per l'EXPO che saltò causa Seconda Guerra Mondiale. La Biosfera è il simbolo dell’esposizione universale del 1967 a Montreal, a Washington l'edificio principale dell'esposizione del 1876 è il Palazzo di Arti e Industrie del complesso dei musei Smithsonian. La speranza per Milano è che l'Albero della Vita - simbolo di EXPO 2015 - abbia uguale fortuna...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog