TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Fabri Fibra? Che Squallor!

Fabri Fibra - rapper di Senigallia trapiantato a Milano - ha pubblicato una raccolta di brani inediti identificata con il titolo "Squallor".

Lo ha fatto a sorpresa, senza comunicati né presentazioni e showcase, sparando i pezzi dritti su iTunes. Successo immediato, va da sé. Ma è davvero classificabile come "successo" quello che non si può toccare? E' tutto in rete, virtuale. A ben vedere, il 14 Aprile esce anche la versione fisica e tutto tornerà 'normale'.

Di cosa si parla? Prima di tutto, le canne: "Un tiro prima di iniziare, anche due". E poi, le donne: "Troie in Porsche" è il primo pezzo.
Ma "Troia" non era anche il titolo del primo album degli Squallor? Sì, ma che c'entra! E' un caso, no?!?!

E poi, a raffica: Milano, l'Italia, la cocaina, la fama, i soldi, le case discografiche (che producono cani e porci), la moda, la religione, il calcio e soprattutto il rap - che al 99% è finzione. E se lo dice lui...

Due specie di singoli, uno con tanto di video e uno per le onde radio. Dissing come se piovesse: ne "Il Rap Nel Mio Paese" c'è una bella dedica in inglese a Fedez, l'altro - "Come Vasco" è un tributo (si fa per dire), al più celebre dei Rossi italiani.

Una manciata di collaborazioni, dal napoletano stretto di Lucariello (chi? quello di "Cappotto di Legno"?), al napoletano alla "Pechino Express" di Clementino, un recupero storico della drammatica intensità vocale di Gel (TruceKlan, che figata), Guè Pequeno, Marracash, Nitro, Salmo, Gemitaiz e Madman. E poi, le basi - favolose - di Medeline, D-Ross, HazeBanga, Hit-Boy, Star-T-Uffo, Amadeus, Major Seven, Rey Reel. Nomi che non significano molto, nevvero? Eppure, ascolti e le orecchie ringraziano. "Meglio salvare il culo che la faccia" (cit.)

"Squallor" è un disco che non ammicca, va avanti dritto per la sua strada e buona lì. Se ti piace, bene. Se no, va bene uguale. Se Fabri Fibra lo avesse intitolato "Non Sono Più Quello di Turbe Giovanili", cosa sarebbe cambiato? 13 anni dopo, le rime sono diverse: e grazie al piffero! Chi non vuole cambiare, avvelena anche te: digli di smettere. Qui c'è livore, crudezza, lucidità, sarcasmo, violenza verbale ma anche poesia: la trovi dove finisce l'arcobaleno.

FF come Fabri Fibra. FF come Fuck Fedez. FF come Fist Fucking. "Squallor" è proprio questo: un pugno su per lo sfintere di chi gioca a fare il rapper. Se vuoi acclamarlo o fischiarlo, lo trovi dal vivo il 17 Ottobre al Fabrique di Milano e il 24 Ottobre all'Atlantico di Roma.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog