TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Elton John, Dolce & Gabbana e i 'figli si...

Avremmo voluto evitare questa polemica, ma nel mondo occidentale non si parla altro che della diatriba 'virale' tra Elton John e Dolce & Gabbana. Così, capitoliamo di fronte ai 'vox pop' e cerchiamo di far quadrare i punti nel 'video-puzzle' in questa pagina.

Tutto cominciò quando i due stilisti rilasciarono dichiarazioni al settimanale Panorama, disquisendo di attaccamento alle famiglia tradizionale e polemizzando sui "figli sintetici", che nel nuovo millennio - come pure nel vecchio - corrispondono a quelli concepiti in provetta. La reazione delle celebrities e delle persone 'normali' non si è fatta attendere: primo tra tutti, il dissing di Elton John, che ha liquidato la faccenda su twitter creando un hashtag che invita a boicottare il marchio.

Ben presto la voce della gaystar inglese è diventata un coro che conta tra le sue file i nomi di Victoria Beckham, Ricky Martin, Courtney Love e della mitica tennista Martina Navratilova, che a loro volta hanno affidato i propri messaggi ai social network. Inevitabili gli schieramenti di alcuni personaggi pubblici del BelPaese, che non hanno perso tempo ad approfittare della bagarre per sciorinare dichiarazioni assai divertenti: tra queste citiamo il video postato da Eva Grimaldi su facebook in cui - come fa la Vedova Cobain - la 'call to action' consiste nel bruciare i vestiti firmati da Domenico & Stefano, manco fosse l'ISIS contro gli States. E ancora, la bufala secondo la quale Simona Ventura - amica storica di D&G - avrebbe usato i loro abiti per la cuccia del cane.

Come scrisse il buon William Shakespeare in tempi non sospetti, "molto rumore per nulla": i più attenti sanno bene che questa zuffa sottende una campagna pubblicitaria che come hashtag ha #dgmamma, mentre la relativa e recente sfilata milanese era stata intitolata - guarda un po' - "W la Mamma" con Bianca Balti a sflare molto incinta (e non per finta), e le altre modelle con in braccio un bambino. Sul sito della coppia campeggia una vasta famiglia di origini siciliane, proprio come Domenico Dolce - tratto caratteristico delle campagne D&G da parecchi anni a questa parte.

Insomma, l'intervista incriminata di Dolce & Gabbana sembra essere a tutti gli effetti parte integrante della comunicazione del brand. Beh, almeno fino alla prossima pubblicità!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog