TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Ian Fleming, non solo Bond ma libri per bambini

Conosciuto per essere il padre della spia più famosa del mondo, James Bond, lo scrittore inglese Ian Fleming è autore anche di una storia per bambini dal titolo "Chitty Chitty Bang Bang", di cui ricorre il 50esimo anniversario.

Era il 1964: all'epoca Fleming aveva 52 anni e si trovava all'ospedale, convalescente dopo un infarto. Non avendo a disposizione una macchina per scrivere, redasse l'intera storia a mano e la dedicò all'amato figlio Caspar.

Chitty era un'auto da corsa costruita negli anni '20 con il motore di un aeroplano, dunque molto potente, alla quale Fleming attribuì un tocco magico e un'intelligenza propria che la rendeva indipendente dalla volontà del proprietario.

Le storie di Bond e questa favola, racconta la nipote dello scrittore, avevano in comune la grande passione di Fleming per le auto sportive: del resto, le 'Bond mobile' sono celeberrime.

In seguito Fleming chiese a un illustratore - John Burningham, che all'epoca aveva 20 anni - di dare un 'volto' alla magica Chitty. Purtroppo l'autore non vide mai il suo libro pubblicato, poiché morì il 22 Agosto del '64, il giorno del 12esimo compleanno del figlio Caspar.

"Chitty Chitty Bang Bang" uscì in tre volumi a partire dall'Ottobre dello stesso anno e nel 1968 un altro celebre scrittore per l'infanzia, Roald Dahl, adattò la storia per il grande schermo.

A distanza di 50 anni, le avventure di Chitty hanno ancora presa sui piccoli lettori, tanto che ne sono stati scritti tre sequel.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog